Convocazione Assemblea Generale Otodi Olbia 8 maggio 2015

Gentile Socio OTODI,

Le ricordiamo che nell’ambito del 46° Congresso Nazionale OTODI che si terrà a Olbia nei giorni 7 e 8 maggio 2015, è prevista l’Assemblea Generale dei Soci OTODI:

VENERDI 8 MAGGIO 2015 H. 13,15 Auditorium Geovillage hotel, Circonvallazione Nord Olbia

Ordine del giorno:

1)   Modifica regolamento OTODI
2)   Riepilogo assegnazione congressi societari futuri
3)   Rivista Lo Scalpello, aggiornamento volumi 2015-2016
4)   Rendiconto finanziario Società OTODI
5)   Nomina CD OTODI 2015-2017
6)   Varie ed eventuali

Il seggio elettorale per le votazioni del rinnovo del Consiglio Direttivo OTODI 2015-2017 rispetterà la seguente apertura:

sede: Geovillage hotel, Circonvallazione Nord Olbia – sala Votazioni

Giovedì 7 maggio 2015: dalle h. 13,00 alle h. 18,00
Venerdi 8 maggio 2015: dalle h. 8,30 alle h. 11,00

Potranno votare i soci in regola con il pagamento della quota associativa 2014.

Restiamo a disposizione per fornire ogni eventuale ulteriore informazione fosse utile e, in attesa di incontrarla presto a Olbia, inviamo molti cordiali saluti.

Segreteria Nazionale Soci OTODI
segreteria@otodi.it
Tel 051 19936160
Fax 051 19936700

Collegio Italiano dei Chirurghi 3000 Trapianti

Il CIC (Collegio Italiano dei Chirurghi ) organizza a Roma il 19 e 20 giugno 2014 l’incontro “3000 Trapianti” per la celebrazione dei 3000 trapianti eseguiti al Policlinico Umberto I, Sapienza Università di Roma.

Per ulteriori informazioni http://3000trapianti.ega.it

Convegno sulla responsabilità medica nel settore chirurgico

Il 19 Giugno si terrà ad Arezzo presso l’Ospedale S Donato un convegno sulla responsabilità medica nel settore chirurgico.
Nell’ordine di sensibilizzare sempre più tutti gli ortopedici nei confronti della battaglia sulla depenalizzazione dell’atto medico

Relazione Avv. E. Macrì, Riunione informativa soci OTODI

GLI STRUMENTI DI PROTEZIONE DEI BENI FAMILIARI

L’aumento   esponenziale   del   contenzioso   in   materia   di   responsabilità   medica,   negli   ultimi
anni,   ha   determinato   un   crescente   ricorso,   anche   da   parte   della   classe   medica,   a   specifici   istituti
attraverso   i   quali   perseguire   una   speciale   protezione   del   proprio   nucleo   familiare,   anche   con
riferimento  alla  tutela  dell’aspetto  patrimoniale,  oltre  che  personale,  dei  coniugi.

In allegato